Il 2012 è stato un anno completamente negativo per Bwin Party. pensate che dal 2010 all’anno scorso, il gruppo ha perso più di 300.000 giocatori unici, con un calo della revenue giornaliera di 260.000 euro chiudendo il 2012 con una perdita di 64 milioni di euro.

Per quale motivo questo risultato così drammatico? Secondo il Ceo Norbert Teufelberger, la causa è dovuta, oltre alla crisi economica anche all’integrazione di piattaforme e giocatori di Party Poker e Bwin. Stiamo parlando di un’operazione molto costosa, visto che è state creata su tutti i mercati a livello mondiale.

bwin-party-endorses-relatively-unknown-game

Il forte investimento ha portato a un risultato economico negativo, sottraendo importanti risorse all’innovazione della pokeroom. Per questo motivo il 2013 seguirà una nuova strategia: meno investimento sul marketing e più attenzione ai mercati regolamentati.

Bwin Party darà un occhi di riguardo i giocatori che si avvicinano al poker per intrattenimento.