Se non avete mai giocato a balckjack e intendete farlo oggi, vi conviene prima sapere alcune cose e fare alcune considerazioni.  Spinti magari dalla curiosità, o dalla fama che circonda questo popolarissimo gioco di carte non dovete infatti commettere l’errore di lanciarvi a capofitto in partite in real cash o potreste rimanere seriamente scottati.

Il balckjack apparentemente può sembrare un gioco piuttosto semplice, in effetti le regole non sono molte, si gioca contro il banco e vince chi fa il punteggio più alto senza superare 21.

Come altri giochi viene definito d’azzardo, cioè che il risultato della partita dipende esclusivamente dalla fortuna, ma in realtà non è così. Sarebbe probabilmente più corretto definire gioco d’azzardo la tombola piuttosto che il balckjack.

Tre cose da imparare prima di giocare a balckjack

Sono tante le cose da sapere prima di poter giocare in maniera ottimale a balckjack, ma alcune sono probabilmente più importanti. Oltre ovviamente alle regole occorre conoscere:

  • La divisione, detta anche split
  • L’assicurazione
  • E la strategia base

In questo prima articolo daremo solo alcune indicazioni, mentre nei prossimi approfondiremo i vari punti.

Se avete imparato le regole del gioco in modo approfondito i primi due punti dovreste già conoscerli. Lo split ad esempio riguarda la possibilità di suddividere le puntate in caso si ricevano nella prima distribuzione due carte dello stesso valore.

L’assicurazione entra in gioco quando il banchiere si serve un asso, quindi una carta molto buona. Con l’assicurazione se il banchiere fa balckjack saremo risarciti.

La strategia base riguarda una tabella che permette di calcolare le varie probabilità. Anche di questo parleremo nei prossimi articoli.